L'Archivio per Archivissima

L'Archivio Storico Ricordi collabora alla prima edizione del festival dedicato agli archivi

01 Giugno 2018

Dal 6 all’8 giugno Torino ospita Archivissima, il primo festival interamente dedicato al mondo degli archivi. Nato come evoluzione de La Notte degli Archivi, Archivissima coinvolge oltre cento enti e aziende storiche in tre giorni di incontri, esperienze e contaminazioni per scoprire, raccontare e approfondire le collezioni e la storia dei patrimoni. L'Archivio Storico Ricordi contribuisce al festival con le proprie conoscenze, competenze e contenuti nel corso di tre appuntamenti che si svolgono mercoledì 6 giugno. Il panel La valorizzazione economica degli archivi, in cui Pierluigi Ledda modera l'incontro con gli archivi storici di grandi aziende del brand italiano quali Archivio Versace (Antonio Masciariello), Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori (Luisa Finocchi) e Galleria Campari (Paolo Cavallo). La presentazione in anteprima di Opere, la prima piattaforma concepita per catalogare, pubblicare e valorizzare il patrimonio di istituti teatrali e musicali, realizzata da Archiui in collaborazione con Archivio Storico Ricordi. Per l'occasione, importanti realtà del settore approfondiscono peculiarità e prospettive degli archivi dello spettacolo dal vivo, tra cui Centro Studi del Teatro Stabile di Torino (Anna Peyron), Fondazione Isabella Scelsi e Istituto Nazionale di Studi Verdiani (Alessandra Carlotta Pellegrini), Istituto per i Beni Marionettistici e il Teatro Popolare (Alfonso Cipolla), Istituto per i Beni Musicali in Piemonte (Claudio Simone Brosio), Università di Torino (Antonio Pizzo) e Teatro Regio di Torino (Simone Solinas). Infine il workshop La professione del "Conservation Scientist" per gli archivi sonori, a cura dell’Archivio Storico Ricordi (Pierluigi Ledda) e del Laboratorio di informatica musicale (Università di Milano), che include una parte pratica sull’editing e il restauro audio digitale oltre all'ascolto di un prodotto sonoro in 5.1 spazializzato presso la Mediateca Rai di Torino.

 

L'ingresso è gratuto fino ad esaurimento posti, previa registrazione sul sito di Archivissima.

 

6 giugno:

10:30 - 12:30 La valorizzazione economica degli archivi

12:45 - 14:15 Archiui “Opere”

16:00 - 18:00 La professione del “Conservation Scientist” per gli archivi sonori

Maggiori informazioni: Archivissima